24 Novembre 2020
News

COSA METTERE O NON METTERE IN VALIGIA

16-02-2018 12:05 - Novità
OGGETTI VIETATI IN CABINA E IN STIVA
L´ICAO e la IATA classificano tutte le sostanze e i materiali che, per la loro natura, possono costituire un pericolo per il trasporto aereo e ne proibiscono l´introduzione nel bagaglio, sia a mano che da imbarcare.

Questi prodotti sono:

Porta-documenti forniti di congegno d´allarme
Gas compressi (refrigeranti, infiammabili, non infiammabili e velenosi) come butano, ossigeno, azoto liquido, gas da campeggio, nonché bombole per autorespiratori
Agenti corrosivi, come acidi, alcali, mercurio e batterie ad elementi liquidi
Esplosivi, armi e munizioni che non siano da caccia o sportive, capsule a nastro, fuochi d´artificio e razzi, così come tutti i giocattoli somiglianti ad armi
Liquidi e solidi infiammabili, come accendini e combustibili per gli stessi, fiammiferi, vernici, solventi
In cabina: liquidi, anche se perfettamente imballati (ad esempio: olio, aceto, vino ecc.) qualora superino le quantità previste dal regolamento CE 185/2010
In stiva: liquidi qualora non perfettamente imballati (l´imballaggio deve evitare che eventuali fuoriuscite danneggino gli altri bagagli)
Altri oggetti pericolosi, come materiali magnetici, nocivi, tossici, di odore sgradevole o irritanti, ossidanti, come polvere candeggiante e perossidi
Televisori
Veleni e sostanze infettive, insetticidi, erbicidi e materiali con agenti patogeni
Sostanze radioattive
Dispositivi di allarme ed eventuali batterie al litio installate per la relativa alimentazione
Torce subacquee con batterie inserite


Per informazioni sul trasporto di siringhe e aghi per il trattamento e il controllo delle proprie condizioni di salute, consulta la sezione Altri servizi per la salute in viaggio in Assistenze speciali.

LIQUIDI A BORDO
L´Unione Europea e l´ENAC hanno adottato norme di sicurezza che limitano la quantità di sostanze liquide trasportate nel proprio bagaglio a mano oltre i varchi di sicurezza in aeroporto e a bordo.
Queste misure si applicano ai passeggeri in partenza da tutti gli aeroporti del territorio dell´Unione Europea incluse Norvegia, Islanda e Svizzera, per qualsiasi destinazione.

SOSTANZE CONSIDERATE LIQUIDI

Le seguenti sostanze sono considerate liquidi: gel, paste (ad esempio, il dentifricio), lozioni, miscele di sostanze liquide/solide, il contenuto di recipienti pressurizzati (ad esempio, schiuma da barba), gel per capelli, bevande, saponi, marmellate, sciroppi, profumi, schiuma da barba, aerosol e altri prodotti con una consistenza simile.

A decorrere dal 31 gennaio 2014 sono entrate in vigore le nuove regole per il trasporto dei liquidi da portare in cabina.

COSA È CONSENTITO PORTARE

È consentito portare:

una piccola quantità di liquidi all´interno del bagaglio a mano, contenuti in recipienti con capacità massima di 100 ml o equivalente (100 g). I recipienti devono essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore a 1-l o di dimensioni di circa 18x20-cm e nella misura massima di un sacchetto per passeggero;
medicinali e sostanze destinate a fini dietologici particolari, inclusi alimenti per bambini; potrebbe essere chiesto di fornire prova della loro autenticità e dell´effettiva necessità di avere con sé tali articoli;
liquidi acquistati al duty free di qualsiasi aeroporto o compagnia aerea. I liquidi acquistati al duty-free devono essere sigillati assieme alla ricevuta al momento dell´acquisto in un sacchetto di sicurezza che può essere aperto solo una volta arrivati a destinazione.
In caso di volo con coincidenza presso un altro aeroporto, si consiglia di informare la sicurezza in modo che i liquidi possano essere risigillati in un nuovo sacchetto di sicurezza;
Tutti gli altri liquidi, aerosol e gel devono essere inseriti nel bagaglio da stiva.


Per maggiori informazioni, si consiglia di consultare il sito Web dell´aeroporto di partenza.

PRODOTTI ALIMENTARI
I prodotti alimentari di origine animale (carne, latte o prodotti a base di carne o di latte) possono veicolare agenti patogeni responsabili di malattie infettive degli animali.

Esistono procedure e controlli veterinari rigorosi sull´introduzione nell´Unione Europea di questi prodotti. I viaggiatori devono presentare tali prodotti per i controlli ufficiali.

Maggiori informazioni sono reperibili presso le autorità sanitarie locali.

Sono esclusi i viaggiatori in arrivo con piccoli quantitativi destinati al consumo personale provenienti da: Andorra, Isole Faeroer, Groenlandia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, San Marino, Svizzera.


Fonte: ALITALIA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account